ricerca
avanzata

Pet Sematary - 9780613592475

Un libro in lingua di Stephen King edito da Turtleback Books, 2003

  • € 23,50
  • Il prezzo è variabile in funzione del cambio della valuta d’origine

When a little boy's pet dies, and he persuades his parents to bury it in an old Indian cemetary, reputed by legend to house restless spirits, a nightmare of death and destruction begins.

Informazioni bibliografiche

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Pet Sematary"
Pet Semetaray
,
4

Le nostre paure più recondite vengono sempre a galla con i romanzi di King. Ogni pagina è come girare dietro l’angolo e non sapere cosa trovi. Niente è "scontato" e al contempo nessuna pagina "costa" fatica. In questo romanzo si passa da paure infantili a terrore incontrollabile. Una cosa che spaventa tutti come un cimitero viene accostata ad una cosa tenera come un cucciolo, come un animaletto. Le fantasie più perverse sulla morte vengono tirate a galla e l’avventurarsi su una collina diventa una delle cose più terribili che possano capitare. Sembra innocente una passeggiata verso un luogo dove i bimbi, da anni, seppelliscono i loro m igliori amici, cagnolini o gattini, ma quel luogo diventa una porta nera verso l’incognito, verso il terrificante, verso un luogo dove non dovrebbe esserci ritorno. E’ quello che accade invece a chi passa di lì. Il ritorno dal regno dei morti è stato da centinaia di anni scritto, trito e ritrito, ma King riesce a farlo sembrare una cosa nuova, una cosa che terrorizza come se non fosse mai stata pensata, letta o immaginata...

"Pet Sematary"
,
3

uno dei preferiti di king. inquietante e al tempo stesso commovente. forse non è tra i più "paurosi" ma il fatto che sia breve, gradevole e emozionate dalla prima all’ultima pagina lo rende un libro da leggere e rileggere

"Pet Sematary"
Semplicemente King
,
4

In questo romanzo ci sono tutti gli elementi cari al buon King: il suo Maine, una famiglia con un bambino, antiche leggende che trasformano la moderna America in un posto arcano e al di fuori dei confini spazio-temporali. La trama è semplice, lineare, ma il suspence sale di pagina in pagina sino a raggiungere apici di vero terrore. E’ una scrittura sapiente. King sa prendere per mano il lettore e condurlo al di là delle sue certezze, in un posto dove i confini tra vita e morte non sono più così chiari. Avvincente sino all’ultima pagina