ricerca
avanzata

Rot & Ruin

Un libro in lingua di Jonathan Maberry edito da Simon & Schuster, 2010

  • € 16,60
  • Il prezzo è variabile in funzione del cambio della valuta d’origine

Struggling for survival in a post-apocalyptic, zombie-infested America where teens must find employment at an early age or have their rations cut, Benny reluctantly takes work as a zombie hunter, an apprenticeship that shows him what it means to be human. By the Bram Stoker Award-winning author of Ghost Road Blues. 35,000 first printing.

Informazioni bibliografiche

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Rot & Ruin"
Giovanni F., 2011-09-16
4

Ho recentemente concluso con piacere la lettura di Rot & Ruin. Giudizio molto positivo, mi ha appassionato ed emozionato, e non vedo davvero l’ora di leggere il seguito! Personaggi carismatici, ben caratterizzati e "umanamente" imperfetti, con i loro segreti, dubbi e difetti, ma anche con le loro qualità e abilità. Davvero una zombie novel particolare, che mescola sapientemente momenti riflessivi e emotivamente toccanti, a paragrafi in cui l’azione la fa da padrona, e armi micidiali macinano morti (e non-morti) a rotta di collo. Maberry racconta in maniera semplice ma molto efficace una storia mai banale, che tiene incollato alle pagine il lettore e lo appaga. Davvero un’ottima proposta editoriale, mi sento in dovere di ringraziare i ragazzi di Delos per aver fatto sì che la saga zombesca di Maberry arrivasse in Italia. Lettura altamente consigliata a tutti gli amanti dei romanzi horror (e non solo)! Lasciatevi trascinare in mezzo a orde di zombie, per combatterli al fianco dei coraggiosi Tom e Benny!

"Rot & Ruin"
LadyAileen, 2011-07-30
4

Gli Zombie sono creature che mi hanno lasciato sempre indifferente pertanto era poco probabile che avrei letto qualcosa su di loro ed invece, su suggerimento di un amico ho cominciato questo libro. E devo dire che ho fatto proprio bene! Nonostante sia stato pensato per gli adolescenti, sono rimasta subito conquistata dalle avventure di Benny, il protagonista di questa nuova serie (la storia, infatti, è raccontata solo dal suo punto di vista). Un ragazzo che sarà costretto a maturare in fretta. Contrariamente a quanto possiate pensare non è una storia da incubi notturni (ci sono scene crude ma stiamo parlando comunque di Zombie) ma a volte si dimostra toccante e capace di offrire spunti di riflessione. L’autore è riuscito a dar vita a personaggi realistici (compresi i malvagi) e a creare un’ambientazione davvero interessante e credibile. Però, quello che rende il romanzo davvero particolare e originale è la visione degli Zombie. Creature che avrebbero dovuto incutere paura e odio ma in questo caso si prova solo tristezza e simpatia perché in fondo prima erano persone vive e se attaccano, non sono consapevoli di ciò che fanno considerato che non hanno chiesto loro di diventare quello che sono. Grazie allo stile scorrevole riesce a tenerti col fiato sospeso fino all’ultima pagina, senza mai annoiarti. Giusta dose d’azione e con un finale che non lascia l’amaro in bocca (naturalmente non mancano spunti per il sequel). Nonostante sia principalmente una storia horror, non manca il risvolto romantico. Non vedo l’ora che esca il prossimo.