ricerca
avanzata

Pandora

Un libro in lingua di Anne Rice edito da Ballantine Books, 1999

  • € 8,00
  • Il prezzo è variabile in funzione del cambio della valuta d’origine

Anne Rice, creator of the Vampire Lestat, the Mayfair witches and the amazing worlds they inhabit, now gives us the first in a new series of novels linked together by the fledgling vampire David Talbot, who has set out to become a chronicler of his fellow Undead.

The novel opens in present-day Paris in a crowded café, where David meets Pandora. She is two thousand years old, a Child of the Millennia, the first vampire ever made by the great Marius. David persuades her to tell the story of her life.

Pandora begins, reluctantly at first and then with increasing passion, to recount her mesmerizing tale, which takes us through the ages, from Imperial Rome to eighteenth-century France to twentieth-century Paris and New Orleans. She carries us back to her mortal girlhood in the world of Caesar Augustus, a world chronicled by Ovid and Petronius. This is where Pandora meets and falls in love with the handsome, charismatic, lighthearted, still-mortal Marius. This is the Rome she is forced to flee in fear of assassination by conspirators plotting to take over the city. And we follow her to the exotic port of Antioch, where she is destined to be reunited with Marius, now immortal and haunted by his vampire nature, who will bestow on her the Dark Gift as they set out on the fraught and fantastic adventure of their two turbulent centuries together.


From the Hardcover edition.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo del Libro in lingua: Pandora
  • Sottotitolo: New Tales of the Vampires
  • Lingua: English
  • AutoreAnne Rice
  • Editore: Ballantine Books
  • Collana: Ballantine Books (Paperback)
  • Data di Pubblicazione: 01 Gennaio '99
  • Genere: FICTION
  • Pagine: 368
  • Peso gr: 181
  • Dimensioni mm: 177 x 107 x 25
  • ISBN-10: 0345422384
  • EAN-13: 9780345422385
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Pandora"
Pandora
,
4

Pandora è una degli ultimi antichi rimasti dopo che la madre dei vampiri, in un gesto dì follia, li ha uccisi quasi tutti. Una sera, l’affascinante Pandora, viene avvicinata da David Talbot, capo dell’organizzazione occulta Talasca, a cui inizia a raccontare la sua storia. Nata sul finire del I secolo a. C, proveniva da una famiglia benestante di Roma e aveva una lussuosa dimora sul colle Palatino. Nei primi anni della giovinezza conosce Marius, militare romano di cui s’innamora perdutamente ma non riesce a coronare il suo sogno d’amore per il divieto paterno di sposarlo. Conosce poi il culto di Iside a cui si avvicina e una notte, saputo dell’assassinio dei suoi fratelli da parte dei nemici di famiglia, fugge ad Antiochia dove incontra Marius, dalla bellezza inspiegabilmente immutata nonostante gli anni trascorsi. Aggredita da un vampito sfigurato, verrà trasformata in un vampiro dal suo amato e potrà finalmente incontrare la divinità che ha sempre adorato col nome di Iside. Trascorrono così i secoli insieme, Marius e Pandora, custodi di un segreto che sarà la fonte del tenebroso potere dei bevitori di sangue. Tra amore, morte e irrefrenabili passioni, Anne Rice dà vita ad uno dei suoi personaggi più affascinanti e antichi, narrando una vita che non finirà mai.